lunedì 14 novembre 2011

MammaCheCorsi!!! Il primo corso "It's Christmas time!"

Siamo elettrizzate, entusiaste e veramente felici per lo splendido pomeriggio che abbiamo trascorso ieri, durante il primo corso di MammaCheTorte dal tema “It’s Christmas time”.
Nei mesi scorsi, diverse persone, amiche e non, ci hanno chiesto di insegnare loro qualche trucco, qualche base e qualche tecnica di cake design da applicare alle proprie creazioni casalinghe e così ci siamo convinte ad organizzare il nostro primo corso. Singolarmente, avevamo già avuto esperienze di corsi a tema, ma come MammaCheTorte è stata la prima, piacevolissima avventura. 
Nelle settimane precedenti al corso abbiamo messo tutte noi stesse per organizzarlo al meglio: le 4 ore e mezza di corso sono state precedute da fiumi di parole (dette e scritte) per decidere il dove, il come ed il quando!
 Come location abbiamo scelto lo “SpazioAltroTempo”(www.altrotempo.it) ,  un ambiente intimo e familiare che ben riflette lo spirito e le caratteristiche di MammaCheTorte e che ci ha dato la possibilità di accogliere nella maniera  migliore le bravissime “allieve”che ci hanno onorato della loro presenza.
Deciso il tema, il Natale, visto che ormai manca davvero poco, abbiamo ideato una torta e 6 diversi topper che, insieme, sono stati l’oggetto del pomeriggio trascorso con le ragazze. Ci siamo quindi adoperate per procurarci tutto il materiale necessario alle lavorazioni: i dummies in polistirolo, la pasta di zucchero (ovviamente!), i coloranti, gli attrezzi indispensabili, i blocchi per gli appunti e tanto altro ancora. Quello che abbiamo intenzionalmente limitato al minimo sono stati gli stampini perché abbiamo voluto spiegare e dimostrare come basti la manualità e l’eventuale ausilio di oggetti di uso comune per creare dal nulla piccoli capolavori. E visti i risultati, riteniamo di esserci riuscite!
Abbiamo preparato le  postazioni mettendo a disposizione di ciascuna tutto l’occorrente, compresi i bicchieri con la maizena ed il gambaletto…per i quali pensiamo di chiedere il marchio registrato!!!!!

Le ragazze sono arrivate tutte puntualissime (anche a seguito di nostre velate minacce via mail!!!) e “cariche”: davvero un bellissimo gruppo, eterogeneo e divertente. Ci siamo tutte “etichettate” con i nostri badge personalizzati, creati ad hoc per l’occasione.
Dopo una prima introduzione sulla pasta di zucchero, dalle origini, passando dal Boss delle torte fino ad arrivare a MammaCheTorte e sulle tecniche di base (con una parentesi ad hoc per il Bimby, nostro insostituibile alleato in cucina!!), siamo passate alla parte pratica, durante la quale però non sono mancati cenni sulle basi, le creme, le bagne e le coperture che preferiamo, sempre specificando però che noi siamo “decoratrici” e non pasticcere e pertanto riteniamo di poter dare solo opinioni, e non “regole assolute” in tale campo, riservato davvero a pochi!
Le ragazze, dopo l’accurata dimostrazione di Stefi, si sono cimentate nel ricoprire il dummy, stendendo la pasta di zucchero, chi per la prima volta e chi in maniera più “esperta”. Ecco quindi che prendeva forma la base sulla quale ciascuna, grazie alla propria fantasia, ha potuto disporre i soggetti che abbiamo proposto e creato insieme.
Laura ha fatto vedere come costruire un pupazzo di neve, dettagliato con tanto di sciarpa, cappello e guantini “di lana” e, a seguire, le ragazze hanno creato il proprio, personalizzandolo.E’ doverosa la nota sul “pupazzo messicano” …chi c’era sa a cosa e a chi mi riferisco!!!:-) )
Stefi, quindi, ha realizzato il buffo Babbo Natale, con barba, cappello e muffole, un delizioso piccolo capolavoro che ognuna ha poi riprodotto a proprio gusto. E’ stato davvero bello per noi, vedere come le ragazze si siano divertite a fare “propri” i soggetti, personalizzandoli tutti fortemente.
E’ stato poi il turno del Babbo Natale a testa in giù!!!Si trattava in realtà delle gambe di Babbo Natale che, posizionate poi sulla torta o sul cupcakes, davano l’idea di un goloso Babbo Natale immerso fino alla vita nei dolci! Laura ha proposto due metodi alternativi per realizzarlo e anche questa volta le ragazze, con entusiasmo, hanno creato il loro personale Babbo a testa in giù!
Dopo una brevissima pausa ristoratrice a base di cupcakes (gocce di cioccolato e mandorla; cacao e cocco; arancia; caramello) preparati ed offerti da noi , è stata la volta dei pacchettini regalo, un decoro particolarmente apprezzato dalle ragazze, anche perché piuttosto versatile ed adatto a mille occasioni. Laura ha dimostrato come creare due diversi tipi di fiocchetto da apporre ai pacchetti o da utilizzare come decoro per le palline di Natale.
Stefi ha realizzato il sacco dei doni di Babbo Natale, con tanto di  impunture laterali nella stoffa e chiuso con un colorato cordoncino a torciglione. Con la stessa tecnica, poi, è stata rifinita la base, apponendo un ulteriore torciglione che ha aiutato a definire e a movimentare l’elegante base bianca. Le ragazze si sono sbizzarrite con forme e colori diversi, ormai tutta la creatività era stata rilasciata…e chi le ferma più adesso!!
Stefi ha proseguito con l’albero addobbato: di certo non poteva mancare in un corso sul Natale!Le ragazze hanno realizzato il proprio con le stelle di varie dimensioni e Stefi ha mostrato loro come realizzarlo sia con le forbicine che con i graffi dello stuzzicadenti.
Laura ha quindi dimostrando come utilizzando solo le mani, un cutter e il beccuccio di una sac a poche sia possibile dare vita ad una renna dal nasone rosso: il soggetto è piaciuto molto alle ragazze che si sono divertite a “scolpire” il muso e le corna.
Due parole sono state poi spese sui due soggetti più semplici, il Babbo Natale in 2d e l’angioletto con la stellina: alle ragazze il “compito” di farli a casa…ma siamo sicure che siano riusciti loro benissimo!!
Conclusa quindi la fase creativa, abbiamo consegnato a ciascuna partecipanti il nostro piccolo omaggio: una dispensa con le nostre ricette preferite, una bustina di zucchero a velo, cupcakes in quantità  ed infine un coloratissimo attestato di “Io c’ero”, il nostro personale modo per permettere a ciascuna di ricordare l’esperienza fatta insieme.
Dopo 4 ore e mezza di corso, noi, MammaCheTorte, siamo uscite soddisfatte e orgogliose per quello che abbiamo visto e percepito: creare torte speciali è la nostra passione, lo sapete, ma condividere la nostra passione con persone speciali è davvero il massimo!
Nella Photogallery tutte le foto!

2 commenti:

Lady Cocca ha detto...

Eccomiiiiiii anche qui....questo è il mio blogghino vetrina...
http://letortedilidia.blogspot.com/
vi aspettoooo

MammaCheTorte ha detto...

arriviamoooo:-)