martedì 13 dicembre 2011

Torta Pinocchio

Isabel è una bimba di 4 anni che adora Pinocchio. La sua mamma mi ha quindi chiesto di realizzare una torta a tema per il suo compleanno. Da piccola ho letto Pinocchio mille volte, mia nonna mi aveva regalato il libro che era di mio papà, con le illustrazioni di Mussino  e quindi ho un ricordo dolcissimo di tutta la favola. Poi naturalmente ho visto la videocassetta (che ai miei tempi i dvd non esistevano!) con il cartone di Walt Disney e ho deciso di riprodurre il Pinocchio Disneyano visto che i piccoli di oggi sicuramente lo riconoscono più in quella veste che non in quella del mio “libro antico”.

Aggiungo che mi sono ispirata anche molto ad una torta di “Torte Decorate di Beatrice Petroni” che ho trovato sul web, mi sembra giusto citarla tra le mie “fonti” perché la “sua” torta mi è sembrata da subito molto simile all’idea che avevo io !
 La mia idea di torta a tema Pinocchio era infatti molto ben definita in testa: volevo Pinocchio, il Grillo parlante e un’ ambientazione molto “girlish” visto che le bimbe di 4 anni oggi sono già delle vere signorine. E così piano piano la torta ha preso forma. Novella “Geppetta”, mi sono ritrovata a dare vita al mio burattino:  gli ho creato un musetto dagli occhi vivaci e stupiti per via di quel nasino che comincia a crescere, il vestitino con le bretelle e il fiocco blu da scolaretto, le gambe con i perni in legno nelle ginocchia, il cappello con la piumina rossa,le manone a 4 dita, come ogni personaggio Disney che si rispetti!E’ stata poi la volta del Grillo Parlante, anche lui in pieno stile Disney: con panciotto, ombrellino in mano, ghette, frac e dito alzato sembrava volesse davvero ammonire Pinocchio per la sua ennesima marachella!E non poteva mancare la scatola di fiammiferi (con tanto di finta carta vetrata laterale!!!) in cui il piccolo Grillo usava dormire. Appoggiati sul pavimento di legno, mi sembrava tutto un po’poco femminile e così ho deciso di aggiungere al topper un bel pacchetto rosa con il fiocco bianco, le candeline con la fiammella accesa ed il 4 a pois rosa. Il tutto modellato totalmente a mano.
A me piace l’idea che i destinatari delle torte possano conservarne qualcosa, perché ogni mia creazione viene personalizzata e studiata in base a chi la deve ricevere. Inoltre i due personaggi e le varie decorazioni, erano davvero massicce (nel senso di pesanti, essendo completamente in pasta di zucchero e di dimensioni rilevanti) e appoggiate sulla torta avrebbero avuto bisogno di sostegni all’interno della base, cosa che non amo fare, perché poi diventa noioso togliere i sostegni al momento del taglio. Ho pensato così di “appoggiare” tutte le decorazioni su un vassoio ricoperto di pasta di zucchero ad effetto pavimento in legno. In questo modo ho creato un vero e proprio topper che, volendo, ha potuto essere conservato per ricordare un bellissimo e dolcissimo compleanno.
Ho decorato la torta (una mud cake farcita con crema tartufata alla nocciola e coperta con ganache fondente) con pasta di zucchero rosa arricchita da motivi floreali intervallati da nastri bianchi.Vista nell’insieme mi è sembrata davvero molto da bimba, nonostante il soggetto un po’ diverso dai soliti amati dalle femminucce!
Che dire di più?Mi piace Pinocchio e di sicuro non mi crescerà il naso per questo!
Guardate tutti i dettagli nella
photogallery!