domenica 7 ottobre 2012

Taz e Sam il pompiere

Che dire di questa torta?
Che l'ho amata dal primo momento...
anche se quando le mie amiche Mara e Anita mi hanno detto che per Marco (Ghigu per noi tutti!!) doveva assolutamente esserci Taz e per Pietro non poteva mancare Sam il pompiere (chi?????) ho avuto un momento di panico perchè l'idea di dover unire due temi in un unico progetto mi ha sempre un po'mandata in crisi.
Ma poi...
Poi mi sono messa a pensare e a creare e alla fine, lo dico senza falsa modestia, sono davvero tanto tanto soddisfatta del risultato:-)
Dopo un po' di consultazioni (la prima delle quali ha riguardato appunto Sam...chi era costui?Perchè non lo conosco?Come posso avere un figlio di 4 anni e non sapere chi è Sam-mi dicevano-?In realtà ho poi scoperto che mio figlio conosce bene Sam, lo guarda mentre fa colazione al mattino, mentre io sono già in tangenziale!!!!), ho pensato che avrebbe potuto essere l'acqua ad unificare i temi: su un piano azzurro acqua, un Taz famelico intento a sbranarsi, del tutto indifferente all'allagamento circostante, patatine e hamburger poteva legarsi bene ad un Sam il pompiere intento ad allagare tutto, vassoio compreso, con l'immancabile camioncino rosso vicino!

Non volevo deludere nè Mara nè Anita (e ovviamente i rispettivi bimbi) e così ho curato i due personaggi nei minimi dettagli. Ho riprodotto la tipica espressione di Taz e ho "dotato" Sam anche di torcia e ascia, tanto per fare qualche esempio delle "piccolezze" che amo riprodurre.
Non sapevo come fare l'acqua che fuorisciva dal tubo della camionetta di Sam, e alla fine ho optato per una soluzione semplicissima ma, credo, d'effetto: un pezzetto di pellicola (rigorosamente per alimenti) accartocciato ha reso bene l'idea!!
Vedere i bambini che si litigavano le ruote della camionetta (e Anita che sgomitava per mangiarsi le mani di Sam...) è stato troooooppo bello!!!!