domenica 25 settembre 2011

Il Battesimo di Eleonora

Eleonora è la mia nipotina piccola piccola, arrivata dopo 13 anni dalla sua sorellona maggiore, Laura, la mia nipote grande. Per me sono come due figlie, le amo tantissimo e farei di tutto per loro!
Per il Battesimo di Eleonora ho chiesto a mio fratello e mia cognata di poter fare la torta e le bomboniere, tutto rigorosamente in pasta di zucchero!


L’ideazione di questa torta è stata una cosa un po’ lunga, avevo un sacco di idee, volevo che fosse una torta da bimba, molto rosa,fine, romantica  e comunque personalizzata. Subito ho pensato di fare dei cubi, come quelli che usano i bimbi, con le lettere del suo nome
E poi mi sono voluta misurare con una cosa che non avevo mai fatto, una culla in 3D nella quale ho voluto inserire anche un “culetto”, giusto per mettere nuovamente in pratica gli insegnamenti di Letizia Grella!
Poi mi piaceva l’idea di un bel fiocco, rosa, anche perché sia mia cognata che mia nipote grande mi avevano detto che a loro sarebbe piaciuto tanto se la torta di Ele avesse avuto un fiocco.
Beh…davvero tanti tanti dettagli da realizzare, da rendere armonici in un’unica torta.
La cosa più difficile è stata la realizzazione della culla, per la quale ho impiegato parecchio tempo, ma alla fine ne sono davvero orgogliosa, soprattutto essendo la prima che ho fatto. Ho cercato di curarne tutti i dettagli, da ogni angolatura e in ogni sua piccola parte: dalla copertina “ricamata” al materasso, alle ruches sul retro, ai fiorellini su ruote e attaccatura delle ruches e tante altre piccole cose che sono sicura noterete anche voi!!
La culla davanti...


e dietro!!
Per la torta sono rimasta sul “classico” due piani di pan di spagna con due strati di farcitura ciascuno, con crema pasticcera alla vaniglia e crema al cioccolato fondente. Ho “osato” una crema al burro rosa che, una volta impiattata, ha dato, secondo me, una bella nota di colore all’interno
Ecco la fetta



Poi ci sono state le bomboniere, per le quali ringrazio pubblicamente la mia amica-socia-bionica MammaCheTorte-Stefi, che mi ha aiutata concretamente (ne ha realizzate 25 in una notte…solo lei può!!!) e con grande entusiasmo, come al solito.
Ho potuto così allestire la sala dove si è svolto il rinfresco con uno splendido “angolo bomboniere” che poi ho trasferito sul tavolo della torta al momento del taglio.




Ecco qualche foto nella fotogallery ne troverete altre, andate a curiosare