sabato 10 settembre 2011

Il primo corso con LETIZIA GRELLA!!!

E’ davvero con tanto entusiasmo che vi vogliamo raccontare il nostro primo vero corso di Cake Design, fatto con il nostro “mito”: Letizia Grella!
 
Queste siamo noi, felicissime insieme:)
E’ stata per noi un evento fantastico, perché, ancora una volta, abbiamo capito quanto “CREARE TORTE SPECIALI SIA LA NOSTRA PASSIONE”.
La giornata è iniziata con la trasferta alla volta di Brescia, dove ci aspettava Letizia. La sede del corso era Castalimenti, e non avrebbe potuto esserci una location migliore. Una vera scuola di pasticceria, con i tavoli da lavoro in alluminio e tutto a nostra disposizione…come avremmo voluto portarci a casa tutto il banco!!! Ci siamo sentite davvero coccolate e l’ambiente professionale ha gonfiato a dismisura il nostro ego…sembravano delle vere pasticcere (pur sempre pasticcione comunque, con la Maizena e lo zucchero a ricoprire grembiule e non solo!).
Un grazie di cuore alle Silovoglio Girls che hanno organizzato il corso, sono state davvero ineccepibili!
Una piccola premessa è doverosa. La nostra idea, non appena abbiamo visto il programma dei corsi di Silovoglio Events http//www.silovoglioevents.it è stata quella di seguire una delle lezioni di Letizia, perché, da quando ci siamo affacciate al mondo del cake design, abbiamo capito quanto lei abbia quel qualcosa in più che la rende unica. Il fatto di aver “italianizzato” un’arte nata in Inghilterra prima ed in America poi, è davvero per noi un aspetto fondamentale. Noi italiani siamo sicuramente più “difficili” in fatto di gusto rispetto ad Inglesi e Americani: difficile che una torta bellissima ma decisamente stucchevole raccolga consensi in Italia. E a noi piacciono le torte belle, ovviamente, ma devono essere per forza buone, perché già quando eravamo dall’altra parte della barricata (leggi:…quando facevamo le torte per sbaffarcele insieme alle nostre famiglie e non solo per gli altri!!!) eravamo super critiche su sapori, bagne e farciture: delle vere esperte del settore “mangereccio”!!!
Abbiamo quindi deciso che, qualsiasi cosa lei avesse proposto, MammaCheTorte ci sarebbe stata!!
Il corso, di livello Intermedio, prevedeva la realizzazione della torta “Culetto di bimba”. Una torta davvero originale e molto inusuale.
E a questo punto occorre inserire una piccola parentesi. A MammaCheTorte-Laura la torta culetto, pur riconoscendone l’effetto scenografico e l’indubbia originalità, sembrava un pochino “eccessiva”, forse un po’ troppo realistica, soprattutto pensando di doverla “fare a pezzi”. Ma per il solo fatto di poter vedere Letizia in azione, non abbiamo avuto nessun tipo di dubbio sul fatto di partecipare al corso. MammaCheTorte-Stefi invece è stata convintissima da sempre del fatto che fosse una torta davvero fantastica e non si sbagliava per niente!
Non potete immaginare comunque quanto entrambe siamo rimaste entusiaste e piacevolmente incredule dal risultato finale, comunque al di sopra delle aspettative di tutte e due. La torta ha un effetto dolce, delicato e morbido…come il culetto di un bambino! Lo sappiamo, sembra lo slogan di una pubblicità ma davvero quello che a Laura pareva essere eccessivo realismo, in realtà è proprio il punto di forza di questa torta: così bella da sembrare vera e così vera da tirare fuori tutto il nostro istinto materno…non dimenticate che noi siamo Mamme prima ancora che MammaCheTorte!!!
E poi…e poi…e poi c’è stata Letizia. Inizialmente ci sentivamo un po’ intimorite e ci aspettavamo una persona un po’ diversa…più distaccata, meno disponibile, più, come dire “maestrina”. E invece lei è davvero una Maestra, altro che maestrina! Con un’innata simpatia, comunicatività e capacità di insegnare che crediamo sia davvero raro in una persona al suo livello…sembrava di imparare da un’amica non dalla mitica Letizia Grella. E quando abbiamo capito che c’era empatia anche dal punto di vista emozionale…la diga si è aperta e noi ci siamo lasciate totalmente trasportare dall’ondata di forza delle sue mani e delle sue parole (dal coinvolgente accento romano con inflessione irpina: ’na bellezza pure questo!).
L’abbiamo ammirata creare sotto ai nostri occhi quei piedini perfetti, quelle ditine minuscole, le ruches del vestitino, il patello, il fiocco e tutti i piccoli grandi dettagli che rendono incredibile il risultato.
E se pensate che Letizia ci abbia circondate di attrezzi e attrezzini vari (quelli che lei chiama “i fatt’apposta”!!) per facilitarsi e facilitarci il compito, non sapete quanto siete lontani dalla realtà: tutto è stato realizzato rigorosamente a mano, con la cura e l’esperienza che solo lei sa infondere nei suo lavori e nelle sue allieve.
Totalmente a mano Letizia ha plasmato anche una rosa perfetta, sia nei colori che nella forma. E con il profumo della pasta di zucchero poi, non le mancava davvero nulla!!
E così anche noi, passo dopo passo, ci siamo cimentate con la “creatura” e il risultato ci ha esaltato immensamente tanto da ritrovarci ad accarezzare quel culetto quasi fosse quello delle nostre bambine!!!

E la cosa bella è stata anche la possibilità di poter personalizzare ciascuna la sua torta con tanti piccoli dettagli, tanto da avere comunque delle torte differenti, seppur con lo stesso soggetto: 

La torta di Laura
 
La torta di Stefi


Abbiamo imparato tanti piccoli “segreti” che Letizia ha voluto condividere con noi e ci siamo rese conto, ancora una volta, di come, semplicemente utilizzando le mani e la fantasia, si possa dare
davvero vita allo zucchero, con risultati inaspettati e sorprendenti.
La ciliegina sulla torta (è proprio il caso di dirlo!!) è stata la dedica affettuosa che Letizia ci ha lasciato sulla nostra copia del suo libro “La torta che vorrei”, la conserveremo gelosamente e ci farà da stimolo per tutto quello che faremo ora
Siamo uscite dal corso con un sorriso beato stampato in viso, con un’ulteriore iniezione di entusiasmo e con il “pezzo di carta” …ormai anche noi possiamo dire di essere state “allieve” di Letizia…ragazzi che soddisfazione immensa!!

















4 commenti:

letizia ha detto...

solo una parola....Grazie !

letizia

MCT ha detto...

Letizia...te l'ho già scritto ma...grazie a te, per noi sei stata una piacevolissima (ri)scoperta...della tua "sapienza" già sapevamo, ma la tua simpatia, la tua comunicatività e la tuà disponibilità ci hanno davvero stupite!!E adesso ti seguiremo ovunque...a Milano ci saremo, preparati alle nostre mille domande!!!Un abbraccio forte forte:-)

blunotte ha detto...

Condivido ogni singola parola su Letizia, non ho amia vuto il piacere di vederla durante i suoi corsi, ma è davvero una persona speciale, dalla quale tutte noi dovremmo imparare.
E complimenti a voi.
Tamara

MammaCheTorte ha detto...

grazie mille Tamara...è un onore!