venerdì 3 febbraio 2012

Sono Buzz Lightyear e vengo in pace

Uno dei cartoni animati preferiti dei miei figli è Toy Story (1,2 e 3): mi piace tanto guardarlo insieme a loro e ridere divertita per le loro facce sempre stupite nonostante l'abbiano visto almeno un milione di volte. Quando Tiziana mi ha chiesto di preparare per il piccolo Giorgio una torta a tema Toy Story, sono stata felice: era da un po' che provavo a confrontarmi con i personaggi del cartone animato, visto che i miei bimbi spesso mi chiedono di disegnare l'uno o l'altro. Certo, scolpirli in 3 dimensioni con la pasta di zucchero è molto diverso dal disegnarli, ma ho accettato la sfida (!!) e mi sono messa all'opera con tantissimo entusiasmo.



Ho pensato di fare allora Buzz che esce dalla torta con la sua aria spavalda e fiera, lo sguardo tipico col sopraccicglio alzato e l'espressione da vero "Space Ranger". Non potevano mancare le ali ( e come dice lui "in lega terillio-carbonica"!!!) e tutti i piccoli dettagli che caratterizzano la sua uniforme: il laser, i tasti di comando sul dorso, la scritta lightyear sul petto e lo stemma degli space rangers!
Per quanto riguarda l'ambientazione, ho riprodotto lo stile della copertina del cartoon, mettendo lo sfondo azzurro con le nuvolette, e riproducendo la scritta "Giorgio 5" con i colori dela titolo, giallo, blu e rosso.
La torta era una golosa mud cake con farcitura di crema al burro al cacao e ganache al cioccolato bianco.
Volete vedere tutte le foto?Eccole qui

3 commenti:

elly ha detto...

Continuo a ripeterlo!! L'ingegno delle mamme non ha eguali!!! Troooppo forte!!

MCT ha detto...

Grazie Elly...devo dire che avere davanti come modello il Buzz di mio figlio ha davvero fatto la differenza!!!!!Laura

千禧 Xu ha detto...

jimmy choo shoes
under armour outlet
michael kors handbags outlet
michael kors handbags
green bay packers jerseys
nike trainers uk
jordan shoes
jaguars jersey
pandora outlet
pittsburgh steelers jersey