venerdì 3 febbraio 2012

Sono Buzz Lightyear e vengo in pace

Uno dei cartoni animati preferiti dei miei figli è Toy Story (1,2 e 3): mi piace tanto guardarlo insieme a loro e ridere divertita per le loro facce sempre stupite nonostante l'abbiano visto almeno un milione di volte. Quando Tiziana mi ha chiesto di preparare per il piccolo Giorgio una torta a tema Toy Story, sono stata felice: era da un po' che provavo a confrontarmi con i personaggi del cartone animato, visto che i miei bimbi spesso mi chiedono di disegnare l'uno o l'altro. Certo, scolpirli in 3 dimensioni con la pasta di zucchero è molto diverso dal disegnarli, ma ho accettato la sfida (!!) e mi sono messa all'opera con tantissimo entusiasmo.



Ho pensato di fare allora Buzz che esce dalla torta con la sua aria spavalda e fiera, lo sguardo tipico col sopraccicglio alzato e l'espressione da vero "Space Ranger". Non potevano mancare le ali ( e come dice lui "in lega terillio-carbonica"!!!) e tutti i piccoli dettagli che caratterizzano la sua uniforme: il laser, i tasti di comando sul dorso, la scritta lightyear sul petto e lo stemma degli space rangers!
Per quanto riguarda l'ambientazione, ho riprodotto lo stile della copertina del cartoon, mettendo lo sfondo azzurro con le nuvolette, e riproducendo la scritta "Giorgio 5" con i colori dela titolo, giallo, blu e rosso.
La torta era una golosa mud cake con farcitura di crema al burro al cacao e ganache al cioccolato bianco.
Volete vedere tutte le foto?Eccole qui